Andrea Balzano, Astratto morbido Marrone , Acrilico,tessuto, acrilico e resina cemento, 71x56 cm

  • $419.00
    Unit price per 
Tax included. Shipping calculated at checkout.


Opera unica dell'artista Andrea Balzano, le composizioni geometriche diventano morbide e dall'uso dei elementi spigolosi si passa alle forme tondeggianti, in particolare la nuova serie si ispira ad ambientazini orientali, l'uso dei materiali è centrale per la composizione finale, che risulta elegantemente equilibrata.

Elementi morbidi vengono interrotti da inserimento tridimensionale di oggetti geometrici, il contrasto risulta innovativo e curato.

Rispetto alla serie Japan qui l'elemento morbido viene arricchito da più colori.

L'impatto visivo è orginale e per intensità ricorda le opere del movimento del neoplasticismo, che vede come suo maggiore esponente Piet Mondrian. L'uso di nuovi mezzi qui è associato al concetto più attuale del riciclo.

«Nella poetica neo-plastica è estetico il puro atto costruttivo: combinare una verticale e una orizzontale oppure due colori elementari è già costruzione. È il principio in cui credono ugualmente un pittore come Mondrian, uno scultore come Vantongerloo, architetti come G. T. Rietveld, J. J. Oud, C. van Eesteren.»

Giulio Carlo Argan

Il colore predominante è il marrone sullo sfondo, mentre l'elemento geometrico è bianco e giallo.

L'opera è firmata sul retro dall'artista ed è accompagnata da autentica.