#4 Design Pills - LO STILE INDUSTRIAL

Pubblicato da Bit Gallery il

Eccoci puntuali con il nostro appuntamento mensile "Design Pills", ogni terza settimana del mese vi accompagniamo in un excursus dedicato al design con alcune idee di arredamento semplici e accessibili, diverse per ogni gusto.

Oggi vogliamo parlare dello stile industrial; sempre più appartamenti ricavati da vecchie fabbriche e loft dal fascino antico, vengono ristrutturati con attenzione agli elementi autentici di queste strutture, che le rendono uniche. Testimonianze storiche di una certa architettura industriale che nei primi anni del 900 ha caratterizzato molte città internazionali da Milano a New York, fino a Parigi.

Una delle caratteristiche più evidenti di queste abitazioni è la presenza di materiali poveri e rustici come i mattoni a vista: intere pareti sono quindi lasciate al loro stato grezzo generando un ambiente caldo ed originale.

 

Interior Design Industrial

 

Per impreziosire queste pareti possiamo appendere ad esse delle opere, in particolare possiamo scegliere delle opere che abbiano dei soggetti consoni allo stile: ad esempio "Jim Morrison" di Marco Lodola può ricreare un ambientazione underground.

Un'altra scelta potrebbe essere quella di usare opere che, così come lo stile industrial fà, riutilizzino materiali vintage di riuso, dando all'ambiente quel fascino degli oggetti usati, in questo caso le opere di Andrea Balzano sono perfette.

La street art è poi la scelta più naturale per questi interior, perchè viene ricollocata su una parete molto simile a quella dei muri urbani: "Andrè The Giant" di Obey è poi un'immagine simbolo della street culture.

La Bit Gallery offre un servizio di consulenza su come allestire le proprie pareti di casa, ufficio, negozi, studi professionali e tantissimi altri ambienti e per ogni tipo di Budget!
SCRIVICI PER INFO: info@bitgallery.it
SEGUICI SUI SOCIAL: bit_art_gallery
                                       Bit Gallery

Condividi questo post



← Articolo più vecchio Articolo più recente →